MATERIALI PER STAMPA 3D

PLA                                               Scheda Tecnica: 

Il PLA (acido polilattico) è un biopolimero ottenuto dall’amido di piante come il mais, cereali o manioca, canna da zucchero o barbabietole da zucchero.

Diversamente da polimeri derivati del comune petrolio, il PLA è ottenuto da risorse biologiche, è biodegradabile in condizioni adeguate e ha davvero un basso impatto ambientale.

Consigliato per oggetti di design e modelli architettonici.

ABS                                               Scheda Tecnica: 

L’ABS è un polimero termoplastico molto diffuso nella vita di tutti i giorni. Lo possiamo incontrare negli strumenti musicali (flauti), nei tubi idraulici, nelle carrozzerie delle automobili e in molti giocattoli come i famosi LEGO.

Il filamento in ABS è stato anche il primo ad essere utilizzato alla nascita della stampa 3d e quindi risulta essere quello su cui sono stati fatti i maggiori test e ricerche.

I principali punti di forza dell’ABS sono:
– lavorabilità in post lavorazione anche con l’uso di solventi
– maggiore resistenza soprattuto a temperature più alte
– resistenza agli urti
– finitura più lucida
– minore coefficiente d’atrito in fase di stampa

E’ sicuramente da sottolineare la necessità di un piatto caldo ed alcune accortezze perchè si possano ottenere i migliori risultati.

ABS                                               Scheda Tecnica: 

Materiale altamente resistente ai sali, acidi e alcali, eccellente per la creazione di parti meccaniche esposte a sostanze chimiche.

PETG è fisicamente resistente, ideale per la prototipazione diverse e elementi esigenti.